Ragione Sociale: Domina di Nardella Domizio & C. S.A.S.

Sede Legale: 71016 | San Severo (FG) | Corso G. Fortunato, 17

Partita IVA: IT 04059260713

Informazioni

Domina di Nardella Domizio & C. S.A.S. (da ora solo Domina) è proprietaria di dominapubblicita.it, dominabandiere.it, dominasas.com, dell’e-commerce presente (da ora solo sito web) e del marchio registrato.

Clienti al dettaglio e Clienti all’ingrosso (da ora solo, rispettivamente, clienti e rivenditori), possono effettuare acquisti di prodotti con contratto generato al momento del pagamento (da ora solo ordine).

Con sottoscrittore, si intendono sia i clienti che i rivenditori.

Condizioni Generali

Art. 1 – Il presente ordine ha valore di proposta ed è subordinato all’accettazione da parte di Domina sas. Qualora il sottoscrittore non ricevesse alcuna comunicazione scritta da parte di Domina sas, quest’ultimo si intende perfezionato.

Art. 2 – La Domina sas, a seguito dell’ordine di cui all’art. 1, si obbliga ad effettuare la pubblicità alla condizione che sia stato interamente versato, senza ritardo, l’importo dovuto dal sottoscrittore;

Art. 3 – L’ordine può essere completato con i seguenti metodi di pagamento:

a) Carta di Credito: l’ordine verrà elaborato entro il primo giorno feriale successivo all’ordine. Il sito può conservare i dati della carta di credito su richiesta del cliente. I dati saranno crittografati automaticamente dal sistema e non si potrà averne accesso. Domina si solleva da ogni responsabilità in caso di furto di dati o clonazione della carta.

b) Bonifico Bancario: l’ordine verrà elaborato entro il primo giorno feriale successivo all’accredito delle somme sul conto bancario presso:

  • Banca: BCC San Giovanni Rotondo
  • IBAN: IT52 C088 1078 6300 0008 0001 426

Domina si solleva da ogni responsabilità in caso di accredito mai avvenuto.

c) PayPal: l’ordine verrà elaborato entro il primo giorno feriale successivo all’ordine. Il pagamento avverrà esternamente al nostro sito, dove Domina sas si solleva da ogni responsabilità.

Art. 4 – L’ordine eseguito sul sito è rivolto a clienti e rivenditori. Domina si riserva la facoltà di inserire scontistiche in base alla tipologia di clientela e sulla quantitativo di prodotti presenti nell’ordine. Tutti i prezzi visibili sul sito sono già comprensivi di IVA, al 22% secondo la normativa vigente.

Art. 5 – Il sottoscrittore ha diritto di recedere dal contratto di compravendita senza essere obbligato a fornire alcun tipo di motivazioni. Il sottoscrittore deve:

  • Comunicare la sua intenzione di recedere dal contratto entro 14 giorni di calendario dalla consegna o ritiro dell’ordine, presso l’indirizzo mail info@dominapubblicita.it.
  • Restituire il/i prodotto/i con un vettore a propria scelta e a proprie spese, senza indebito ritardo ed entro il termine di 14 giorni di calendario dalla data in cui ha comunicato a Domina la sua intenzione di recedere.

Art. 6 – Domina ha l’obbligo di rimborsare il sottoscrittore che recede il contratto esclusivamente per mezzo di bonifico bancario, comunicatogli al momento di richiesta di recesso. É possibile utilizzare un qualunque altro mezzo di pagamento elettronico, a discrezione di Domina, per accordo tra le parti. Domina può negare il rimborso se l’articolo torna danneggiato/rovinato, oppure se l’articolo non viene restituito entro il termine di 14 giorni di calendario dalla data in cui il sottoscrittore ha comunicato il recesso. Il rimborso verrà sempre negato in caso di articoli personalizzati o realizzati su misura, indipendentemente da ciò che è scritto nell’art. 5 e nei comma precedenti del presente articolo.

Art. 7 – Il sottoscrittore può fare richiesta di spedizione sull’intero territorio italiano, pagandone i costi al momento dell’ordine. Domina si riserva la facoltà di recidere dal contratto se l’ordine comprende una spedizione verso l’estero.

Art. 8 – Il sottoscrittore, a seguito dell’ordine, è responsabile sia civilmente, sia penalmente in ordine al contenuto, alle immagini della pubblicità stessa e ai dati forniti. Domina si riserva la facoltà di richiedere al sottoscrittore, in ogni tempo e a sue spese, ogni documento o elemento atti a comprovare la leggittima titolarità dei diritti di immagine eventualmente vantati da terzi, nei confronti dei quali il sottoscrittore sarà ritenuto unico responsabile per la violazione o turbativa dei diritti medesimi. In ogni caso l’esecuzione della commissione da parte di Domina non comporta per quest’ultima, responsabilità alcuna, essendo totalmente ascrivibile al sottoscrittore, così come indicato nel primo comma del presente articolo.

Art. 9 – É nulla di pieno diritto qualsiasi clausola aggiuntiva al presente contratto. É altresì inefficace qualsiasi ulteriore clausola inserita dal sottoscrittore, se non confermata successivamente per iscritto da Domina.

Art. 10 – Il presente contratto si intende risolto di diritto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 Cod. Civ. qualora le parti siano sottoposte a qualsiasi procedura concorsuale o qualora si verifichino circostanze che possano essere identificate come situazioni di insolvenza attuale e/o potenziale, fatti salvi i reciproci diritti, azioni e ragioni derivanti dalla mancata osservanza degli impegni sottoscritti e con riserva di Domina di chiedere il risarcimento dei danni diretti e indiretti, ivi compresi quelli inerenti alla lesione dell’immagine e del prestigio di essa.

Art. 11 – Per qualsiasi controversia tra sottoscrittore e la Domina, il foro competente è esclusivamente quello di Foggia, salvo la facoltà della Domina di scegliere un foro italiano diverso, in base ai criteri di competenza stabiliti dal codice di procedura civile.

X